mercoledì 29 gennaio 2014

Maionese fatta in casa utilizzando il frullatore ad immersione - ricetta n° 48

Chi non conosce la maionese? Chi non mangia le patatine fritte se non c'è questa deliziosa salsina? E chi non prepara tramezzini, hot-dog e panini farciti se non c'è questa salsa? O meglio ancora come farebbe a esistere l'insalata russa se non ci fosse la maionese? Ebbene con questa ricettina tanto sfiziosa ho deciso di iniziare la sezione home-made /  i fatti in casa realizzati da Daniwella per voi. Dal francese Mayonnaise, è una salsa cremosa ed omogenea, generalmente di
colore bianco o giallo pallida che viene consumata fredda. Cominciamo col dire che è realizzata con il minipimer, meglio conosciuto con il nome di frullatore ad immersione.

 Ma non preoccupatevi, tra qualche ricetta, troverete anche la maionese fatta in casa realizzata con la frusta  a mano, per chi non possedesse l'attrezzo elettrico. Con questo metodo non sporcherete nulla se non l'attrezzo e la spatolina. Vi basterà introdurre tutti gli ingredienti nel  bicchiere cilindrico, affondare fino in fondo le lame del frullatore, emulsionare alla massima velocità,  restando 5 secondi in quella posizione (senza alzare le lame) e dopo i 5 secondi iniziali, sentirete le lame arrancare per la densità, allora  potete cominciare ad alzare l'attrezzo e muoverlo velocemente giù e su per altri 10 secondi per amalgamare le parti di olio rimanenti. Ed ecco fatto. La maionese è pronta, rimarrete sbalorditi. Figuratevi io mi sono messa a ridere per il risultato. Per la dose mi sono basata indicativamente sul blog di Ricette Creative, ma  poi l'ho personalizzata a mio gusto. Nella ricetta originale viene detto che sia l'olio che l'uovo devono essere freddi di frigorifero. Ma a me ha montato sia con i due ingredienti a temperatura ambiente sia che freddi di frigo. Per un mio gusto personale non ho usato l'olio di girasole per fare la maionese. Io ho utilizzato l'olio di arachide, e metto sia l'aceto che il limone, inoltre ho messo anche il pepe nero (non disponevo di quello bianco in quel momento). La senape l'ho mantenuta perché ritengo che dia un corposo sapore e serve a mantenere stabile l'emulsione. Ma se a voi non piace potete ometterla. Fatela poi riposare in frigo almeno 1 oretta prima di utilizzarla, per poter permettere a tutti gli ingredienti di finire ad amalgamarsi di sapore. Conservate poi la maionese in un barattolino con il coperchio possibilmente a chiusura ermetica, all'interno del frigo. Bene per oggi è tutto, vi auguro una buona giornata e aspetto i vostri commenti per sapere come è andata.

Dose: per riempire un barattolo da 250 g a chiusura ermetica
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di realizzazione: 20/30 secondi
Difficoltà: facile

Ingredienti: 1 uovo fresco formato medio (o freddo di frigo o a temperatura ambiente), 230 g di olio di semi di arachide (o freddo di frigorifero a temperatura ambiente), 1 cucchiaino di senape dolce in crema, 2 cucchiai e mezzo di succo di limone spremuto e passato in un colino, 1 cucchiaio di aceto bianco, pepe in polvere (o bianco o nero), sale marino quanto basta.

PREPARAZIONE:

All'interno del bicchiere del frullatore mette in quest'ordine, l'uovo intero cercando di non far rompere il rosso, per ovviare a questo inconveniente inclinate leggermente il bicchiere.


Tutta la dose di olio.


Il cucchiaino di senape.


Il sale.


Il pepe in polvere.


Il succo del limone.


Il cucchiaio di aceto.


Affondate le lame del mixer fino al fondo del bicchiere come in foto.


Emulsionate alla massima velocità senza alzare le lame per 5 secondi.


Dopo i 5 secondi, sentirete arrancare, cominciate a risalire il bicchiere con le lame per amalgamare le parti di olio rimanenti facendo il movimento su e giù con il frullatore. Ed ecco come si presenterà la maionese. Compatta al punto giusto.




Guardate da vicino come è compatta. Provate e vedrete che vi divertirete a prepararla eppoi a mangiarla. Conservatela in frigorifero chiusa in un barattolino a chiusura ermetica.


Corro a fare l'insalata russa e qualche tramezzino. Prossimamente vedrete come ho utilizzato la mia maionese in queste 2 ricette.

Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.