venerdì 14 marzo 2014

BACCALA' IMPANATO AL FORNO CON PATATE - RICETTA N° 72

Venerdì BACCALA', ecco una ricetta per tutti quelli che lo amano cotto in tutte le salse. Questo è uno dei modi in cui lo cucino io. Potete usare sia il filetto come me, ho semplicemente baccalà. Io lo uso, perché ha meno spine e una velocità di esecuzione straordinaria. Non amo particolarmente questo alimento, ma quando lo preparo per la famiglia, riesco a mangiare con gusto, esclusivamente il filetto di baccalà. Quando decido di farlo, lo
preparo la mattina, prima di uscire di casa, per avere qualcosa di pronto quando torno davvero affamata, il venerdì, a pranzo. Il tempo di scaldare il forno 15 minuti, e ho già spellato, spinato e condito il baccalà con gli aromi e tagliato a fettine e patate. Cosa rimane? Niente, mentre il forno cuoce per 30 minuti, io ho finito di prepararmi, e quando esco, il pesce è già cotto. Non mi resta che augurarvi una splendida mattinata, con questo sole meraviglioso che ha deciso di fare capolino da qualche giorno. Bene, con il venerdì, ci affacciamo direttamente al weekend, e io mi preparo a realizzare il menù per la festa di compleanno del mio babbo, che festeggeremo Domenica. Buona giornata a tutti. E fatemi sapere, se vi è piaciuta la ricetta. Ciao ciao.

Dose: per 4 persone
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti

Ingredienti: 700/800 g di baccalà o filetto, 4 cucchiai di pangrattato, 2/3 cucchiai di olio e.v.o., 1/2 cucchiai di vino bianco, 2 patate di media grandezza, sale e pepe q.b., un pizzico di maggiorana, erba cipollina, qualche ago di rosmarino fresco o un pizzico abbondante di quello secco, 1 spicchio di aglio, 4/5 capperi sotto sale a pezzetti, prezzemolo fresco.



PREPARAZIONE:

In un piattino mettete il pane grattugiato, l'olio, il vino, l'aglio, il prezzemolo fresco  sminuzzato, il sale il pepe, i capperi sminuzzati il rosmarino e le spezie in polvere. Mescolate con la punta delle dita. Mettete in frigo a riposare qualche minuto.



Nel frattempo spellate, spinate e fate a cubetti regolari il baccalà.


Riprendete la ciotola dal frigo, e impanate tutti i cubetti di baccalà.


Sistemateli in una pirofila ricoperta di carta forno.


Mondate, lavate e affettate a fettine sottili con una mandolina le patate che devono avere uno spessore di circa 3 mm. Conditele con l'olio, il sale e il rosmarino.


Disponete anche queste nella pirofila, e spolverate eventuale pangrattato avanzato sulle patate.


Infornate in forno caldo, preriscaldato per 30 minuti a 180°.
Sfornate quando si è fatta una bella crosticina dorata.


Fate intiepidire prima di portare in tavola.



BUON APPETITO.

2 commenti:

  1. Ho seguito le indicazioni e non ci sono state difficoltà Il piatto è semplice e buono
    Marina

    RispondiElimina
  2. Marina la scienziata sono molto contenta che ti sia piaciuto e che non hai avuto nessuna difficoltà, un bacio alla prossima ricetta

    RispondiElimina

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.