sabato 19 aprile 2014

PIZZA CON CREMA DI ZUCCA SPINACI E MOZZARELLA - RICETTA N° 81

In attesa dell'ultima ricetta di Pasqua, che scusate arriverà un pochino in ritardo con i tempi, vi lascio questa ricetta, che potete realizzare per la cena di stasera se vi piacciono le verdure. A casa mia il Sabato sera o la Domenica si mangia la pizza, e ogni tanto me ne invento una. Questa l'ho realizzata con alcuni ingredienti che mi erano avanzati dal giorno prima e alcuni che avevo già pronti e cotti al momento. Non faccio mai una sola pizza, amo variare i condimenti e i ripieni, sono abituata a fare così da sempre. Ho usato una teglia di cm 30 di dm, e ho diviso in due l'impasto lievitato, la base delle 2 pizze era un pochino più alta del solito. Spero di esservi stata utile nel consigliarvi un nuovo condimento, se anche voi il sabato sera mangiate la pizza come me. Ieri pomeriggio credo proprio di aver superato me stessa, ho fatto da sola 5 Pastiere e 1 Soffione, e non ho ancora finito, comunque, anche se stanca sono soddisfattissima. Buon Sabato a tutti e ci vediamo con la prossima ricetta.


Dose: 4/6 porzioni
Tempo di preparazione: 30 minuti + 2 ore di lievitazione
Cottura: 20/30 minuti

Ingredienti: Una dose di impasto per pizza ( per vedere gli ingredienti e il procedimento clicca qui ), 150 g di zucca già cotta, 250 g di spinaci già cotti, mozzarella q.b. olio e.v.o. e sale q.b., una noce di burro e 30 g di Parmigiano.

PROCEDIMENTO:

Quando l'impasto è lievitato, prendetelo, dividetelo in due e stendetelo con le mani in una teglia da forno, rotonda. Nel frattempo accendete il forno, e scaldatelo a 250°. Ripassate in padella gli spinaci già cotti con una noce di burro e il parmigiano. Aggiustate di sale.
Nella teglia mettete la polpa di zucca cotta e schiacciatela con il cucchiaio, stendetela sull'intero impasto fino a coprirlo.




Poi stendeteci gli spinaci che avete già cotto e ripassati in padella con un pochino di burro e parmigiano e infornate 10/15 minuti a 250 °.


Passati i 15 minuti, controllate che la pizza si sia cotta sotto, e mettete la mozzarella a pezzetti e infornate di nuovo altri 8/10 minuti.


Sfornate quando la pizza si sarà colorata anche sopra e la mozzarella si sarà sciolta.



Ed ecco un particolare della pizza a spicchi.


Essendo una ricetta a base di zucca potete inserirla tra le ricette di Halloween.

mercoledì 16 aprile 2014

FIADONI ABRUZZESI - RICETTA N° 80 portiamo in tavola un po' d'Abruzzo

I fiadoni sono dei rustici tipici, che si fanno in tutto l'Abruzzo per le feste di Pasqua. Ogni contrada, città e frazione ha la propria variante. Qui da noi a Pescara il fiadone tipico è fatto come un raviolo, e all'interno il guscio di pasta racchiude un'impasto di formaggi  grattugiati, Rigatino, Pecorino stagionato, e Grana o Reggiano, uova pepe e sale q.b.. Mia nonna quando li cucinava, era in grado

mercoledì 9 aprile 2014

PLUMCAKE SALATO ALLE MELANZANE - RICETTA N° 79

Conoscevo solo la versione dolce del plumcake. Poi andando in giro per internet, ho conosciuto anche la versione salata. Quello che vi propongo, è con le melanzane e provola dolce. E' un delizioso antipasto, ma lo potete mangiare come piatto unico. Preparatelo quando dovete fare una gita

martedì 8 aprile 2014

TORTANO - RICETTA N° 78

Tortano o Casatiello, i due termini si equivalgono, ma si differenziano per il fatto che nel Tortano le uova sono bollite, fatte a pezzettini e messe all'interno, mentre nel Casatiello, le uova crude, vengono disposte sopra il rustico, affondate nella pasta lievitata,  messe con tutto il guscio, e fermate da due strisce di impasto disposte a croce. Entrambe le torte

lunedì 7 aprile 2014

IMPASTO PER CREPES - RICETTA N° 77

Un velocissimo impasto di farina, latte, uova, poco burro e sale. Sono gli ingredienti per queste frittatine il cui nome italiano traduce il francese crèpes. Nel nostro paese hanno una discreta tradizione. Famose qui da noi in Abruzzo le scrippelle 'mbusse cotte in brodo oppure usate per fare il timballo. Usando fantasia si può usare la ricetta di base con una grande versatilità che si adatta perfettamente a farciture di molti tipi, salate e dolci. Questo tipo di impasto

mercoledì 2 aprile 2014

PURE' DI PATATE - RICETTA N° 76

Il purè di patate, è uno dei miei confort food. Ogni volta che lo mangio mi riporta indietro nel tempo, a quando ero bambina e facevo i capricci perché non volevo mangiare. Ero così difficile che mia mamma si inventava di tutto, e per invogliarmi a mangiare il purè, me lo presentava  in un bicchiere e mi diceva che era il gelato. Ricordo tutt'ora la prima volta che lo fece, è davvero impresso nella mia mente quel ricordo. Ma ricordo anche che al