mercoledì 18 giugno 2014

GNOCCHI DI PATATE - RICETTA N° 94


Buongiorno a tutti. Il tempo non concede tregua, a quanto pare è brutto in tutta Italia. Allora ho deciso di pubblicare la ricetta per fare gli gnocchi, visto che si sono anche abbassate le temperature, sarà piacevole mangiare qualcosa di caldo
per pranzo. A chi non piacciono? Credo veramente a pochi. Una volta si diceva che gli gnocchi si mangiavano il Giovedì, ma oggi è possibile mangiarli tutti i giorni della settimana perché li si può comprare confezionati. Niente di più sbagliato. Che compriate quelli confezionati o già pronti in un negozio di pasta fresca, sappiate che non ci sono le patate, bensì la farina di patate o fiocchi di patate per non parlare dei conservanti in quelli già imbustati.  La cucina italiana contempla molti tipi di gnocchi. Oltre a quelli di patate, infatti, ve ne sono altri preparati con farine di vario tipo, i più noti son senz'altro quelli di semolino, per proseguire con quelli di pane raffermo, di altri ortaggi e frutta o ancora di ricotta.  Morbidi, gustosi, di tanti sapori e colori a seconda degli ingredienti, sono un gioioso invito al convivio e banchetti gioiosi. Un piatto nutriente che appartiene alla tradizione gastronomica di tutte le nostre regioni.  Gli gnocchi sono una delle cose che non compro mai, preferisco farmeli da me, e quindi, eccovi la ricetta di base, allora coraggio, mani in pasta e divertitevi a crearli da voi. Tenete presente che per ogni chilo di patate ( quantità per 5/6 persone ), servono 300 g di farina, io metto metà di semola e metà di farina 0, 1 uovo e 2-3 pizzichi di sale e se volete un pizzico di noce moscata. Le patate devono essere farinose, delle stesse dimensioni per lessarle al meglio. Volete gnocchi colorati ? Aggiungete all'impasto zafferano, spinaci, pomodoro o altro. Potete anche servirli insieme di vari colori.  Bene spero di avervi dato un'idea sul pranzo di oggi, se volete prepararne di più la Domenica quando avete gente a pranzo raddoppiate le dosi. In attesa che torni il bel tempo, vi auguro una buona giornata, rallegrate il vostro palato con un bel piatto di gnocchi fumanti con il sughetto che avete scelto. Nelle foto vedrete una quantità maggiore di gnocchi, io e Nonna Lina, amica di famiglia e cara vicina di casa, abbiamo impastato 3 kg di patate e 900 g di farina, per una grande tavolata, in occasione di un sontuoso pranzo domenicale di qualche mese fa'. Speriamo che torni presto il bel tempo, ebbene lo confesso, non avevo avuto occasione di andare al mare nelle scorse settimane, e quando lo avevo deciso, ha cominciato a piovere e a fare brutto tempo. Ho in serbo per voi, un paio di ricette, che potrete preparare per un gustoso pranzo da mangiare sulla spiaggia, siete curiosi di cosa si tratta ??? Continuate a seguirmi, non ve ne pentirete !!!


Dose : 5/6 porzioni
Preparazione : 1 ora
Cottura totale : 1 ora

Ingredienti : 1 kg di patate farinose, 150 g di farina di semola rimacinata di grano duro, 150 di farina 0 + la farina q.b. per il piano di lavoro, 2-3 pizzichi di sale, 1 uovo medio-grande, 1 pizzico di noce moscata ( facoltativo ).

PREPARAZIONE :

Sciacquate le patate sotto il rubinetto dell'acqua corrente. Cuocetele con la buccia in acqua fredda, facendole bollire in abbondante acqua salata, cuocetele a fuoco medio per 45 minuti, fino a che inserendo una forchetta la patata risulterà morbida all'interno.


Sbucciatele e passatele calde allo schiacciapatate.



Quando il passato sarà tiepido mettete al centro le farine, l'uovo, il sale e la noce moscata che servirà per insaporire il tutto.


Lavorate impastando fino a quando l'impasto sarà uniforme e della giusta consistenza.




Dividete l'impasto in pezzi, rotolateli sulla spianatoia infarinata e ricavatene dei cilindretti.




Con un coltello tagliateli a pezzetti e ricavate gli gnocchi.



Schiacciateli leggermente sul rovescio di una grattugia o sull'apposito  taglierino rigato o come faccio io sui rebbi di una forchetta,  lasciateli lisci se decidete di farli piccoli.


Spolverizzate di farina dei vassoi sul quale posizionare gli gnocchi man mano che li preparate.




Versatene pochi alla volta in acqua salata a bollore.


Scolateli delicatamente con un mestolo forato non appena vengono a galla.



Conditeli con il sugo o salsa che avete scelto, spolverate di eventuale formaggio grattugiato e versateli nel vassoio che porterete in tavola.
Ed ecco gli gnocchi pronti, io li ho conditi con un sughetto semplice con un pochino di carne macinata e parmigiano grattugiato.



Ti è piaciuta la ricetta ? In tal caso lascia un MI PIACE sulla pagina Facebook, cliccando nel link qui sotto, lascia un tuo commento e condividila sui social !!!
Se vuoi contattarmi in privato, mandami una email a questo indirizzo : daniela.addis72@gmail.com

Clicca qui per accedere alla pagina Facebook del blog













Clicca qui per accedere alla pagina Twitter del blog













HAI GIA' VISTO QUESTE MIE ALTRE RICETTE ?


Gnocchi di zucca









Verza stufata con patate









Jacked potatoes ovvero
patate con la giacchetta


Frittata di patate










Pollo al forno con le patate


SE VUOI CONOSCERE MEGLIO DANIWELLA CLICCA SU --->> ABOUT ME

Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.