sabato 15 agosto 2015

PURE' DI PATATE SENZA LATTE VACCINO SENZA BURRO SENZA FORMAGGIO GRATTUGIATO - RICETTA N° 199

Finalmente posso mangiarmi il mio piatto preferito e confort food per eccellenza, senza mal di pancia e senza quel fastidioso gonfiore addominale. In pratica l'ho veganizzato
riuscendo ad ottenere un risultato più che soddisfacente. Ci sono volute ben 4 prove e tentativi, ma alla fine ci sono riuscita. L'ho fatto assaggiare alla mia amica Eleonora, e lei me ne ha confermato la bontà e la completa somiglianza ad un purè fatto con ingredienti di origine animale. Provate il mio purè sia che siate intolleranti, vegani o onnivori. Le vostre papille gustative ve ne renderanno grazie. I miei auguri per la seconda parte di questa giornata all'insegna del divertmento e del rilassamento ovunque voi siate. BUONA SERATA DI FERRAGOSTO A TUTTI VOI.

Dose : per 3 porzioni
Preparazione : 15/20 minuti
Cottura : 20/30 minuti

Ingredienti : 4 patate di grandezza media, 150/200 ml di latte di soia non zuccherato, 100 g circa di panna vegetale di soia (io ho usato quella autoprodotta da me), 4 cucchiai di lievito granulare in povere, una grattugiata di noce moscata, sale e pepe q.b., 2 pizzichi (la punta di un cucchiaino) di curry.

PREPARAZIONE :

Per prima cosa mettete a bollire le patate in abbondante acqua con tutta la buccia, calcolando dal momento del bollore 20/30 minuti. Le patate dovranno essere cotte ma non devono spappolarsi.

Mentre le patate cuociono preparate la panna vegetale di soia (voi potete usare quella già pronta se volete fare prima). Usate questa dose per prepararla da voi : 40 ml di latte di soia, 70 ml di olio e.v.o. (io ho usato quello comprato dal contadino, per me la panna così, è venuta ancora più buona). Mettete in un beker il latte di soia e l'olio e.v.o. Usando il frullatore ad immersione, frullate il tutto fino ad avere un'emulsione cremosa. Mettete in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

In una pentola mettete a scaldare il latte di soia, e versate all'interno le patate che avrete precedentemente pelate e schiacciate con lo schiacciapatate.

Amalgamate per incorporare tutti gli ingredienti che aggiungete ogni volta in questa sequenza : panna vegetale, il sale, il pepe,noce moscata, il curry e il lievito alimentare in fiocchi.


Assaggiate infine per aggiustare di sale. La presenza del curry pur non sentendosi ha conferito alla pietanza quel perchè in più. Per quanto riguarda il latte di soia, cominciate con 100 ml, poi man mano che serve aggiungete il resto. A seconda delle patate che userete è probabile che non dovete usare la dose che vi ho scritto. Potete usarne forse 150 ml o forse tutti i 200 ml.

Ecco il mio gustosissimo e cremoso purè di patate vegan.

5 commenti:

  1. Sicuramente sarà buonissimo. Lo devo provare.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Martina Di Ciano Si è proprio così, a me e a chi l'ho fatto assaggiare è piaciuto tantissimo. Fammi sapere quando lo provi. Un bacio cara.

    RispondiElimina
  4. Marina Di Genova9 gennaio 2017 16:53

    Grazie! così posso fare il purè a mio figlio che è vegano! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina Di Genova - Grazie a te Marina, sono contenta di esserti stata utile.

      Elimina

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.