mercoledì 26 agosto 2015

TORTA DI MELE AL CUCCHIAIO - RICETTA N° 202


Questa torta di mele si scioglie in bocca al primo assaggio ed è attualmente, una delle migliori che abbia mai assaggiato. Io la definisco la torta di mele degli anni 70/80. I dolci fatti
in quei anni avevano esattamente questo sapore. Il burro, lo zucchero e le mele cotte insieme donano a questa torta un caratteristico sapore di crema pasticcera mista a cannella e miele, nonostante questi 3 ingredienti non ci siano. Erano proprio gli ingredienti che io leggevo da piccola nelle fiabe, quando in quel particolare momento si parlava di torte, focacce e brioches. Avevano un qualcosa di magico per me. E' quasi un prodigio, che ingredienti come quelli appena menzionati in questa torta non ci siano, eppure sembra di si appena la si assaggia. E' assolutamente da provare. L'unico consiglio che vi do, se non avete molto tempo a disposizione, fatevi aiutare a sbucciare i 2 kg di mele dalla mamma, dalla sorella, dalla nonna, dalla zia, dalla cugina, dall'amica o da chiunque riuscirete a reclutare, in questo modo sarà davvero una passeggiata. Per il resto è tutto facile. L'impasto della torta si impasta direttamente nella stessa pentola. Ma il risultato di questo lavoro è impagabile. Fatemi sapere con i vostri commenti se vi è piaciuta, e in tal caso cliccate pollice su sul blog.  La ricetta è tratta dal libro MOLTO BENE di Benedetta Parodi, dove sono raccolte tutte le ricette della prima stagione del programma di cucina  Molto Bene condotto proprio da Benedetta. Buona giornata a tutti.

Dose : per uno stampo di cm 26 di dm - indicativamente parlando 10 porzioni
Preparazione : + di 1 ora
Cottura :  50/60 minuti a 180°

Ingredienti : 2 Kg di mele, 150 g di burro, 150 g di zucchero, 7 cucchiai di farina 00, 3 uova grandi, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE :

Sbucciate le mele e privatele del torsolo, tagliatele come volete e mettetele in una pentola.
Aggiungere il burro e lo zucchero e mescolate. Accendete il fuoco e cuocete  all'incirca per mezz'ora, almeno, o fino a che le mele non si siano spappolate e tutto appaia come una purea di mele.
Fate poi raffreddare completamente.


Io infatti l'ho preparata in due tempi. Questa prima parte di lavoro l'ho fatta la mattina. Nel pomeriggio ho ripreso le mele ormai fredde e ho completato il tutto come indicato di seguito.

Incorporate all'interno della stessa pentola la farina.

Le uova e il lievito.

Trasferite l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata o rivestita di carta forno. Cuocete in forno per 50/60 minuti.

Una volta cotta consiglio di farla raffreddare completamente prima di affettarla e mangiarla, conservatela in frigorifero. Se vi piace completate con una spolverizzata di zucchero a velo.





3 commenti:

  1. Ciao Daniwella, mi chiamo Chiara, ti seguo già da un po'. Ho fatto questa torta, mi è piaciuta e anche il mio ragazzo mi ha fatto i complimenti. Grazie per tutti i tuoi consigli, il tuo blog è strepitoso. Oggi pomeriggio voglio fare un 'altra versione di torta di mele, quale mi consigli, visto che sul blog ce ne sono tante ? Io non mi riesco a decidere. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara, grazie mille per le tue parole, sono sempre entusiasta quando ricevo apprezzamento per il mio blog. Questo mi spinge a migliorare sempre di più, conscia del fatto che al di là di questo schermo c'è una marea di persone che mi seguono giornalmente e che quindi il mio compito è di appassionarle a tutto ciò che scrivo e faccio. Per la torta di mele ti suggerisco questa : http://daniwella.blogspot.it/2014/02/torta-di-mele-suprema-con-latte-e-burro.html . Un'abbraccio a presto e aspetto di sapere come è andata !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami Chiara il link giusto è questo : http://daniwella.blogspot.it/2014/02/torta-di-mele-indietro-nel-tempo-con.html

      Elimina

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.