domenica 18 ottobre 2015

CIAMBELLA PERE PECORINO E PANCETTA - RICETTA N° 210

Questa ricetta è tratta da una mensile  dal titolo " Le ricette di Chiara " che ho comprato nel 2013, in un supermercato locale. Il prezzo era molto invitante (solo 1 euro)
e le foto di copertina ancora di più. E questa è una delle oltre 55 ricette tra il dolce e il salato tutte da provare. Ho deciso di cominciare proprio con la prima. Ho portato questa ciambella la scorsa settimana al corso di yoga che frequento, le mie amiche hanno apprezzato questo rustico, complimentandosi, mi hanno detto che è proprio la pera a conferire quel gusto particolare che lo distingue dai classici rustici. Lo abbiamo mangiato a fine pratica, con la gioia di tutte di fare un mini aperitivo dopo l'impegno fisico che tutte abbiamo messo per fare questa disciplina meravigliosa. Oggi la pubblico per voi e per tutte le mie amiche del corso che mi hanno chiesto di mettere la ricetta in breve tempo sul blog. Tra parentesi leggerete le mie solite sostituzioni con quello che avevo in casa, e per le mie intolleranze. L'unica cosa che non ho sostituito è il pecorino e il Parmigiano, questa volta ho deciso di non privarmene, anche perchè ne ho mangiato comunque una minima porzione. Auguro a tutti una felice domenica sera.

Dosi : per uno stampo di cm 24
Preparazione : 15 minuti
Cottura : 40 minuti a 180°

Ingredienti : 1 pera (io pera abate), 70 g di pancetta (io il bacon-affumicata), 300 g di farina (io farina 0), 100 ml di olio (io e.v.o.), 200 ml di latte ( io soia), 3 uova (io media grandezza), 60 g di pecorino grattugiato (io pecorino romano), 30 g di Parmigiano grattugiato, sale e pepe q.b., qualche rametto di timo (io un pizzico di timo secco), 1 bustina di lievito per torte salate (io polvere lievitante biologica a base di tartrato di potassio estratto dalle uve e bicarbonato).

PREPARAZIONE :

Sbucciate la pera, lavatela, privatela del torsolo e tagliatela a cubetti di 1 cm circa.
In una ciotola versate le uova, il parmigiano, il pecorino, la farina, il latte, l'olio, la pancetta tagliata a striscioline, il sale, il pepe, il timo esfoliato. Mescolate per amalgamare gli ingredienti.


Aggiungete i cubetti di pera.

Mescolate fino ad avere un composto omogeneo.


Aggiungete in ultimo il lievito per torte salate e versate il tutto in una tortiera a ciambella antiaderente. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Sfornate dal forno, e sformate la ciambella dallo stampo dopo circa 30 minuti, e fate raffreddare su una gratella.


Servitela a fette una volta che si è raffreddata completamente.


Ed ecco una fettina di ciambella pere pecorino e pancetta vista da vicino.


Questa ciambella offre il meglio di sè, se la preparate il giorno prima e la offrite 24 ore dopo magari come antipasto o aperitivo durante un buffet.

Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO SE HAI PROVATO LA RICETTA, SE VUOI UN CHIARIMENTO PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL PIATTO O SEMPLICEMENTE PER LASCIARE IL TUO SALUTO.